Rifiuti speciali nei pressi del torrente Carapelle: interviene la Guardia Nazionale Ambientale

Con l'operazione "Airone", la GNA ha individuato un'area che si estende per circa 900 metri quadrati, e occupa la sede adiacente del torrente Carapelle. Rinvenuti rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi

Si intitola "Airone", l'operazione con la quale la Guardia Nazionale Ambientale, a seguito di varie segnalazioni di cittadini della Provincia di Foggia, ha registrato varie situazioni di abbandono rifiuti. 

Gli uomini della GNA, coordinati dal Dirigente Provinciale della GNA Matteo Losurdo, hanno rinvenuto una discarica di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, transitando su una strada interpoderale adiacente al torrente Carapelle, agro di Ordona. 

L'area che si estende per circa 900 metri quadrati, in parte occupava la sede adiacente del torrente Carapelle 

All'interno della discarica sono stati rinvenuti: 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Cumuli di rifiuti edili derivanti da attività di costruzione e demolizione
  • Contenitori in plastica  residui di attività agricola 
  •  Accumoli di lana di pecora
  •  Pneumatici usurati
  •  Rifiuti domestici costituiti da buste in plastica piene, divani , resti di mobili, scarpe  
  • Casette per frutta in plastica e legno 
  • Cumuli di bottiglie in vetro in parte rotte
  • Resti di frigorifero, filtri d’aria per mezzi agricoli, serbatoio
  • plastica per ATTIVITà AGRICOLA 
  • Cumolo di sfalci di potatura da giardianaggio, resti di animali

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento