Omicidio a Cerignola, Stefano Tango ucciso con un colpo di pistola in pieno volto

L'uomo, di 46 anni, è stato freddato mentre era solo, a piedi, nei pressi del cimitero, dinanzi ad una sala scommesse in via Luogosanto. E' morto sul colpo

Il luogo dell'omicidio

Diversi colpi di pistola esplosi, uno diretto in pieno volto, quello mortale. E' stato ucciso così, poco dopo le 9 di questa mattina, il 46enne Stefano Tango, cerignolano con piccoli precedenti.

Omicidio Tango, cosa è successo a Cerignola

L'uomo è stato freddato mentre era solo, a piedi, nei pressi del cimitero cittadino, dinanzi ad una sala scommesse in via Luogosanto. E' morto sul colpo. Ad ucciderlo - pare - una persona sola, anch'essa a piedi, armata di una pistola di grosso calibro. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei militari dell'Arma, che stanno verificando la presenza di telecamere utili in zona, che potrebbero aver ripreso elementi importanti ai fini investigativi. Dalle prime informazioni raccolte, la vittima non era collegata alla criminalità organizzata locale. Indagini in corso.

VIDEO | Cerignola, ucciso Stefano Tango, le immagini del luogo dell'omicidio

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piccola Alice non ce l'ha fatta: è morta la bimba di 6 mesi in vacanza con i genitori sul Gargano

  • Scossa di terremoto a Foggia e sul Gargano

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento