Omicidio ad Ascoli Satriano: bracciante agricolo ucciso in casa, fermato il presunto assassino

Un 34enne è stato assassinato all'interno della propria abitazione, ferita la madre. Una persona è sotto interrogatorio da parte dei carabinieri di Cerignola

Foto d'archivio

Alle 00.30 circa della notte scorsa, ad Ascoli Satriano, un bracciante agricolo di nazionalità ucraina classe 1984, è stato ucciso a colpi di pistola nella propria abitazione. Anche la madre della vittima, anch'essa ucraina, cl. '58 è stata ferita.

La donna, dopo essere stata operata, è stata ricoverata presso gli Ospedali Riuniti di Foggia, ma non è in pericolo di vita. Una persona è stata fermata dai Carabinieri ed é tuttora sottoposta ad interrogatorio da parte del PM della Procura della Repubblica di Foggia, che è intervenuto nell'immediatezza sul posto, presso il Comando Compagnia di Cerignola. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Incidente stradale sulla Statale 89: auto perde il controllo e finisce contro un muro, a bordo tre persone

  • Assalto armato a un portavalori: paura e fuga, ritrovata la Jeep dei banditi e una targa clonata intestata a un'auto del Foggiano

  • Corsa contro il tempo per Domenico, il 37enne e padre di due bambini colpito da una rara malattia: "Aiutateci a salvarlo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento