La neve dà problemi sul Gargano: cadono alberi, una decina gli interventi dei vigili del fuoco

Da questa mattina una squadra dei vigili del fuoco è al lavoro nei comuni costieri del Gargano: decine gli alberi venuti giù per il vento e per il peso della neve

Uno degli alberi caduti

Sono almeno dieci gli alberi (alcuni secolari) abbattuti dal peso della neve che continua a imperversare sul Gargano, soprattutto nei comuni della costa: Cagnano Varano, Vico del Gargano, Rodi Garganico, Ischitella, Peschici e Vieste.

Da questa mattina una squadra dei vigili del fuoco di Foggia composta da cinque operatori sta lavorando senza sosta nel tentativo di liberare le arterie dai rami degli arbusti e dai tronchi venuti giù in queste ore, tanto sulla Statale 89 nel tratto che collega Peschici alla città del faro, quanto sulle strade provinciali 41, 41 bis e 51 (SS 693).

Vigili del fuoco al lavoro anche nelle strade interne dei comuni garganici, dove si registrano alcuni interventi in materia di viabilità, resisi necessari per via delle auto rimaste intrappolate nella neve, caduta copiosa nelle scorse ore e che minaccia il Promontorio almeno fino a domani pomeriggio.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento