Psicosi Coronavirus, titolare di un negozio rientrato dalla Cina tranquillizza tutti: "Sto in casa 15 giorni e poi riapro"

La saracinesca della Sartoria Lisa Prontomoda di viale Colombo a Foggia è abbassata e il titolare affida a questo cartello il messaggio ai suoi clienti

"Sono rientrato in Italia giorno 06/02/2020 ma per maggiore tranquillità di tutti riapro giorno 21/02/2020 (dopo 15 giorni di permanenza a casa). A presto!".

La saracinesca della Sartoria Lisa Prontomoda di viale Colombo a Foggia è abbassata e il titolare affida a questo cartello il messaggio ai suoi clienti. A gennaio era tornato a casa per il Capodanno cinese. Oltre ad effettuare riparazioni sartoriali, vende abbigliamento e bigiotteria. Sorpresi gli avventori davanti alla serranda calata di un'attività che di norma osserva orario continuato.

Il titolare del negozio ha preferito chiudere ben oltre il limite massimo di precauzione dei 14 giorni considerati il tempo di incubazione del Coronavirus

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Tragedia in strada: mezzo compattatore in retromarcia investe e uccide un passante

  • Figlio va a trovare il padre (boss di Foggia), introduce droga e micro-cellulari nel carcere di massima sicurezza: arrestato

  • Incidente stradale a Foggia: violento scontro tra auto e trattore nei pressi della Statale 16

Torna su
FoggiaToday è in caricamento