Blitz dei Nas a Foggia: scoperti dentisti abusivi, operavano senza titoli grazie a prestanome

Si tratta di un’assistente alla poltrona e un odontotecnico, privi dei titoli abilitativi. Sono stati denunciati per esercizio abusivo della professione. Stessa sorte anche per il direttore sanitario, per aver agevolato loro

Immagine di repertorio

Il NAS di Foggia, nel corso di un’ordinaria attività ispettiva ad un centro odontoiatrico del circondario, ha scoperto due dentisti abusivi che esercitavano la professione con la copertura di un prestanome, direttore sanitario della struttura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due, rispettivamente un’assistente alla poltrona e un odontotecnico, privi di idonei titoli abilitativi, sono stati immediatamente deferiti all’autorità giudiziaria per esercizio abusivo della professione di odontoiatra. Stessa sorte anche per il direttore sanitario, per aver agevolato i due abusivi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

  • Il Coronavirus non si ferma ma galoppa: 41 nuovi contagi nel Foggiano e 13 morti in Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento