Non c’è il contrassegno assicurativo, multato il minibus della cultura

Sul parabrezza di uno dei due minibus elettrici messi a disposizione dall'Ataf per lo scambio e la lettura dei libri, non era stato esposto il contrassegno assicurativo

Minibus elettrico dei libri

A Foggia nel tardo pomeriggio di domenica, tra lo stupore e l'incredulità dei presenti, si è consumato un episodio curioso.

Uno dei due minibus elettrici fermi in via Oberdan e messi a disposizione dall’Ataf per la lettura e lo scambio dei libri a bordo – iniziativa che rientra nell’ambito del festival nazionale del libro – è stato multato.

Non si è trattato assolutamente di uno scherzo. Sul parabrezza del minibus infatti non era stato esposto il contrassegno assicurativo.

La sanzione per omessa esposizione del tagliando di assicurazione è di 21 euro. Potrà essere ritirata se l’azienda di trasporto pubblico locale presenterà il documento presso la Polizia o i Carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti di polizia municipale avrebbero multato anche l'altro mezzo, perchè l'assicurazione era scaduta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

  • Coronavirus, 8 casi in Puglia ma Capitanata senza vittime né contagi. I positivi scendono a 1222

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

  • Coronavirus: due casi in provincia di Foggia, solo quattro in tutta la Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento