Addio a Paolo Palladino, uomo d'altri tempi di cinema e cultura: "Lui avrebbe detto, lo spettacolo deve continuare"

Il messaggio della famiglia: "Da uomo di cinema ...lui avrebbe detto "Lo spettacolo deve continuare". Grazie". Era il titolare del Cineteatro Palladino

Paolo Palladino

Una persona d'altri tempi, buono, semplice, gentile, discreto ed elegante. Un uomo di cinema, teatro e cultura "che non si è mai lasciato tentare, nell'epoca del consumismo, dell'arricchimento, del guadagno facile".

San Giovanni Rotondo piange Paolo Palladino, figura storica dell'omonimo Cineteatro della città di San Pio: "Ci mancherà il suo cortese buonasera" scrive un cliente. "Ricorderò il suo garbo, i suoi occhi pieni di dolcezza e di umanità" gli fa eco Salvatore.

La notizia della sua dipartita ha riportato tutti indietro nel tempo, a quei ricordi ingialliti e sbiaditi ma vivi. Intere generazioni sono passate di lì, altre vi passeranno perché il Cinema Palladino "ha perso la sua guida ma non la sua anima"

"Le parole e Il conforto ricevuto ci ripagano del grande vuoto e soprattutto del dolore per la perdita del Nostro caro. Ogni altra parola sarebbe superflua. Da uomo di cinema ...lui avrebbe detto " Lo spettacolo deve continuare". Grazie" il messaggio della famiglia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

  • Foggiana rifiutata, milanese "razzista e salviniana" ritratta: "Colpa della menopausa, disposta ad affittarle casa senza cauzione"

  • Neonato morto a Foggia, famiglia chiede 1,7 milioni ai Riuniti. Gli avvocati: "Cause non ascrivibili ai sanitari dell'ospedale"

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

  • Maxi rissa a Foggia, paura e sangue in via Bagnante: il bilancio è di sette arresti e due persone in ospedale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento