Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | Tragedia in mare, annega e muore a Capoiale: amici e concittadini sotto shock

 

Si chiamava Michele Moffa, 46enne di Volturino, l’uomo che ieri pomeriggio è morto per annegamento nelle acque di Capoiale sul Gargano. Stando al racconto di alcuni testimoni, ad individuare, recuperare e tirare fuori dall’acqua (sotto gli scogli) il corpo dell’uomo, sono stati alcuni bagnanti, dopo una ricerca durata una quarantina di minuti circa.

Le manovre di primo soccorso purtroppo sono risultate vane. Arrivati sul posto poco dopo, gli operatori del 118 non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Vico del Gargano, gli uomini della capitaneria di porto, i sommozzatori di Bari e i carabinieri, che indagano sull’accaduto.

La comunità di Volturino è sconvolta, anche il sindaco Antonio Santacroce lo ha ricordato postando su Facebook una foto che li ritrae insieme: “Vi presento il mio amico, il mio grande amico Michele, ti voglio bene”. Michele Moffa lavorava all’Eurospar di Lucera.

michele moffa-2

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento