Foggia piange 'Francuccio Speak English': tra i pionieri del blues in città, era un punto di riferimento per tanti musicisti

Franco De Matteis o 'Franco Dema' si è spento oggi. Alcune settimane fa gli era stata dedicata "La notte che Franco Dema suonò il blues", il nome dello spettacolo andato in scena al Teatro della Polvere

Franco De Matteis

Franco De Matteis detto 'Franco Dema' non c'è più. Il musicista foggiano tra i pionieri del blues in città è morto oggi.

Nel novembre 2018 era andato in scena lo spettacolo scritto e ideato da Bruno Caravella per la regia di Carlo Baldassini e Anna Laura d'Ecclesia, in cui attori e musicisti avevano riproposto lo spaccato musicale di una intera generazione di foggiani. "Franco De Matteis è stato un riferimento per molti di noi", aveva detto a FoggiaToday Caravella. "Chi ha suonato, ma anche chi non lo ha fatto, ha avuto modo di conoscere il blues nei suoi vari aspetti. Tant'è che oggi molti musicisti ne seguono le orme".

"La notte che Franco Dema suonò il blues", il nome dello spettacolo andato in scena al Teatro della Polvere, omaggio al musicista foggiano, era ststo fortemente "voluto da quelle persone che hanno condiviso con lui una stagione d'oro della musica foggiana e da quanti ne hanno riconosciuto ed apprezzato talento e volontà".

Un omaggio realizzato in un momento particolarmente difficile e delicato che 'Francuccio speak english', come è meglio conosciuto, stava attraversando in questo momento" 

Franco De Matteis-3

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

  • Shock a Milano, foggiana rifiutata da una "salviniana razzista" "Non ti affitto casa perché sei del Sud" (Audio)

  • Foggiana rifiutata, milanese "razzista e salviniana" ritratta: "Colpa della menopausa, disposta ad affittarle casa senza cauzione"

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

  • Neonato morto a Foggia, famiglia chiede 1,7 milioni ai Riuniti. Gli avvocati: "Cause non ascrivibili ai sanitari dell'ospedale"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento