Tragedia a Manfredonia, bagnante entra in acqua e viene colto da malore: morto

Si tratta di un sessantenne di Troia che ieri mattina è deceduto nei pressi della spiaggia Castello. Disposta l’autopsia sul corpo dell’uomo

La spiaggia Castello a Manfredonia

Colto da malore dopo essersi immerso in acqua, un 60enne di Troia è deceduto presso il lungomare di Manfredonia in località spiaggia Castello. Appena giunta la segnalazione, gli uomini della Guardia Costiera diretta dal capitano di fregata Nicola Latinista, si sono recati immediatamente sul posto, dove gli operatori del 118 avevano già compiuto le procedure di assistenza sanitaria alla vittima. I tentativi di rianimarlo e salvarlo sono risultati vani.

MUORE ANNEGATO NELLA DIGA DI OCCHITO

La Sala Operativa ha contestualmente avviato le procedure di rito. Del caso è stato interessato anche il pubblico ministero di turno della Procura di Foggia che ha disposto l’intervento del medico legale. Si resta in attesa dell’esito dell’ispezione cadaverica di F.R. per risalire alla causa del decesso.

Potrebbe interessarti

  • Zanzare: perché pungono solo alcune persone

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Incidente mortale a Foggia, scontro tra un'auto e un motorino: la vittima ha 15 anni

  • Foggia sotto shock, immenso dolore per la morte di Gianluca: "Dio dacci la forza". La prof. "Come lui davvero pochi"

  • Maxi concorso per infermieri, come per gli Oss a Foggia: 1000 i posti disponibili in Puglia

  • Frontale auto-moto nei pressi del Comune, la due-ruote scivola e investe due persone: tre feriti

  • Roberta non è morta strangolata: i funerali forse venerdì, a San Severo sarà lutto cittadino

Torna su
FoggiaToday è in caricamento