Via Manfredonia: è morto il 20enne travolto dal tetto di un capannone

L'episodio è avvenuto venerdì pomeriggio nella zona dell'ex fornace. Ricoverato nel reparto di rianimazione, è morto dopo 41 ore di agonia. Per gli inquirenti il romeno stava tentando di prelevare del materiale ferroso

Dopo 41 ore di agonia, è deceduto agli Ospedali Riuniti del capoluogo dauno, il romeno travolto dal tetto in eternit di un capannone abbandonato dell’ex fornace sito in via Manfredonia.

Le condizioni del 20enne romeno erano apparse subito critiche. Era ricoverato nel reparto di rianimazione. Gli inquirenti hanno cercato di far luce sulla dinamica dell’incidente e hanno ipotizzato che l’uomo non utilizzasse l’area come dormitorio, ma si trovasse lì per cercare di prelevare del ferro per poi rivenderlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Checco Zalone ospite da Fiorello, cita Foggia e divide: "Delinquenza e povertà, ma almeno c'è il bidet"

  • Commando paramilitare assalta furgone portavalori sulla Statale 16 bis: dna incastra uno dei rapinatori

  • Corsa contro il tempo per Domenico, il 37enne e padre di due bambini colpito da una rara malattia: "Aiutateci a salvarlo"

  • "La mia ex mi ha tolto dignità e figli": la storia di Luigi, padre separato finito sul lastrico. "Mi sono rivolto alla Caritas"

  • Ultim'ora | Operazione 'Nettuno', 4 arresti nella Capitaneria di Porto di Manfredonia

  • 400 ulivi tagliati 'con le mani', amaro risveglio nei campi di Stornarella. La vittima: "Buon miserabile Natale anche a voi!"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento