Morte Raffaele Russi: il sindaco Miglio proclama il lutto cittadino

Oggi pomeriggio i funerali dell'uomo morto durante il nubifragio di venerdì scorso. Miglio: "Il Governo deve prendere coscienza del dissesto idrogeologico in atto che non produce solo disagi ma mette a rischio la vita delle persone"

L'auto di Raffaele Russi

Il Sindaco Francesco Miglio ha proclamato il lutto cittadino per quest’oggi in concomitanza dei funerali del 65 enne sanseverese morto durante il nubifragio di venerdì scorso. L’ultimo saluto a Raffaele Russi si terrà quest’oggi alle ore 16 presso la chiesa Immacolata Concezione.

“Siamo vicini alla famiglia di questo nostro sfortunato cittadino – spiega il Sindaco Francesco Miglio – che in tragiche circostanze ha perso la vita. Il nostro impegno istituzionale continuerà presso tutte le sedi competenti affinché non si verifichino ulteriori tragedie. Il Governo deve prendere coscienza del dissesto idrogeologico in atto, che non produce più soltanto disagi e danni economici alle colture agricole e alle attività imprenditoriali, ma mette a rischio la vita delle persone”.

SCENDE DALL’AUTO E VIENE TRAVOLTO DAL FANGO: MUORE UOMO A SAN SEVERO

Dalle ore 16.00 e per l’intero arco di tempo delle celebrazioni, il Sindaco Francesco Miglio ha ordinato l’esposizione delle bandiere a mezz’asta nelle sedi comunali.

Il primo cittadino ha invitato i concittadini, i titolari di attività commerciali, le organizzazioni politiche, sociali e produttive e le associazioni, ad esprimere la loro partecipazione al lutto cittadino mediante la sospensione delle attività, in segno di raccoglimento e rispetto durante i funerali. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

  • Il Coronavirus non si ferma ma galoppa: 41 nuovi contagi nel Foggiano e 13 morti in Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento