San Nicandro Garganico, donna muore dopo operazione per ridurre peso

L'esame autoptico sul corpo della 32enne Concetta Vicciantuoni sarà eseguito oggi. Sulla vicenda sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri di Termoli

Immagine di repertorio

Sarà sottoposta ad autopsia la salma di Concetta Vicciantuoni, la donna 32enne di San San Nicandro Garganico morta nei giorni scorsi a Termoli a causa delle complicanze successive ad un intervento chirurgico per la riduzione del peso: a deciderlo è stata la procura di Larino dopo l'esposto presentato dai familiari della ragazza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'esame autoptico sarà eseguito oggi. La Vicciantuoni, sofferente di obesità, si era ricoverata per essere sottoposta ad una operazione che le avrebbe permesso di ridurre il peso: l'intervento era andato bene, ma successivamente sarebbero sopraggiunte una serie di complicazioni che hanno aggravato il suo quadro clinico, già delicato a causa di alcune patologie preesistenti, portandola poi al decesso. Sulla vicenda sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri di Termoli (Fonte Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Coronavirus: zero contagi e zero morti in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento