Truffa, GdF scopre pediatra assenteista convenzionato con l'Asl

Il pediatra anziché rimanere a disposizione dei pazienti, eludeva con abilità i turni di servizio stabiliti presso poliambulatori e consultori di Stornarella, Ortanova e Zapponeta. L'accusa è truffa e interruzione di pubblico servizio

I militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Foggia hanno scoperto che un pediatra convenzionato con l’Asl del capoluogo per i servizi di presidio sanitario, riusciva ad eludere con grande abilità i turni di servizio stabiliti ed effettuava quindi prestazioni orarie presso consultori e poliambulatori della provincia ben inferiori a quelle previste e comunque retribuite.

Il medico infatti, come è risultato dagli accertamenti dei finanzieri, anziché rimanere a disposizione dei pazienti si dedicava ad altre attività.

I finanzieri hanno quindi deferito il sanitario all’Autorità Giudiziaria di Foggia per truffa e interruzione di pubblico servizio presso consultori e poliambulatori di Stornarella, Ortanova e Zapponeta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine delle indagini, il magistrato inquirente, il dott. Antonio Laronga della Procura della Repubblica di Foggia, ha chiesto e ottenuto dal Gip dello stesso tribunale, il dott. Antonio Diella, la misura cautelare dell’obbligo di dimora per il medico assenteista.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento