giovedì, 24 aprile 16℃

Sparatoria Foggia, si indaga sull’agguato di via Telesforo a Marco Insalata

L'imprenditore edile si è ferito tagliandosi con i vetri dell'auto in frantumi. Piemontese: "Le modalità mafiose dell'attentato subito devono preoccupare cittadini e istituzioni"

redazione18 luglio 2012

Resta ancora un mistero lagguato avvenuto ieri pomeriggio intorno alle 17.30 in via Paolo Telesforo.

L’imprenditore edile Marco Insalata stava parcheggiando la sua auto per recarsi nel suo studio quando sarebbe stato raggiunto da alcuni colpi di pistola.

Scampato al pericolo, il 43enne si è ferito con i vetri dell’auto in frantumi e si è recato in ospedale. Sul posto sono giunti i carabinieri, che indagano sull’accaduto. Quest'oggi la vittima dell'agguato è stato interrogato.

Le modalità chiaramente mafiose dell’attentato subito da Marco Insalata devono preoccupare tutti i cittadini e non solo le istituzioni, perché confermano con drammatica chiarezza a quale livello di spregiudicata pericolosità sia arrivata la criminalità organizzata foggiana”.

Il presidente del Consiglio comunale Raffaele Piemontese esprime “solidarietà istituzionale e personale” al presidente designato della Cassa Edile di Capitanata e “grave preoccupazione” per quanto accaduto ieri in via Paolo Telesforo: “strada molto trafficata e frequentata da centinaia di persone che all’ora dell’attentato erano lì per andare al supermercato, piuttosto che al bar o alla farmacia”.

Ho grande fiducia nella capacità operativa di magistratura e forze dell’ordine, che sono certo garantiranno il massimo impegno in indagini certamente complicate – continua Raffaele Piemontese – Le istituzioni cittadine sono al fianco di quanti, come Marco Insalata, continuano a svolgere la propria attività imprenditoriale e professionale in un contesto così difficile e quotidianamente contribuiscono alla vitalità di Foggia”.

Annuncio promozionale

 

Marco Insalata
San Ciro
sparatorie

Commenti