Foggia non ci sta e scende in piazza: marcia contro il Caporalato e per Mamadou Sare

Appuntamento dinanzi al pronao della Villa Comunale, poi conferenza stampa per spiegare le ragioni del corteo e a seguire la marcia fino al Teatro Giordano

Il cadavere di Mamadou Sare

Una marcia contro il Caporalato, il lavoro nero, lo sfruttamento e per i diritti e la dignità dei lavoratori migranti. E’ quella organizzata da un cartello di sindacati e associazioni che si terrà domani, mercoledì 30 settembre a Foggia. A promuoverla Cgil, Flai, Cisl, Anolf, Uim Uil, Acli, Arci, Caritas Progetto Presidio, Libera, Centro interculturale Baobab, Amici dei Migranti, Fratelli della Stazione, Vangelo della Vita, Africa United, Gris Puglia, Unione degli Studenti, Link, Rete della Conoscenza Puglia.

La marcia è stata organizzata anche in memoria di Mamadou Sare, il bracciante del Burkina Faso ucciso nelle campagne di Lucera in circostanze tragiche, dopo un inseguimento a detta degli autori dell’omicidio conseguente a un furto di meloni nei campi. A tal proposito è prevista a Foggia la presenza di un referente del consolato del Burkina Faso e delegazioni di connazionali provenienti dalle regioni limitrofe.

Il corteo si riunirà dinanzi al pronao della Villa Comunale, alle 15. Un’ora dopo gli organizzatori terranno una conferenza stampa per spiegare le ragioni. A seguire il corteo attraverserà le strade del centro cittadino per confluire in Piazza Cesare Battisti, dove dinanzi al Teatro Giordano si terrà il comizio conclusivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

Torna su
FoggiaToday è in caricamento