Botti illegali, Polizia scopre fuochi pirotecnici in un garage privato: denunciato 38enne

Intervento degli agenti del Commissariato di Manfredonia, che hanno evidenziato la notevole pericolosità della modalità di custodia dei fuochi pirotecnici: il garage, luogo assolutamente non idoneo, si trovava nel sotterraneo di una palazzina con diverse abitazioni

Nella giornata di ieri, nell’ambito di un servizio predisposto con apposita Ordinanza del Questore di Foggia, per contrastare i reati relativi alla produzione, al commercio e alla detenzione di artifici pirotecnici, in occasione delle festività natalizie e di fine anno, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di di Manfredonia, nonché del nucleo artificieri di Bari hanno denunciato in stato di libertà P.I. classe 1980, manfredoniano.

In particolare gli agenti, in seguito ad attività info investigativa hanno eseguito una perquisizione all’interno di un garage privato in Manfredonia. Qui è stato rinvenuto un ingente quantitativo di fuochi pirotecnici illegalmente detenuti.

Nell’occasione sono venivano sequestrati oltre 300 pezzi di categoria F” F3 F4 e IV categoria (una sessantina di colpi da mortaio) per un peso di circa due quintali (massa attiva 86 Kg. di polvere pirica).

Si evidenzia la notevole pericolosità della modalità di custodia dei fuochi pirotecnici, in quanto il garage, luogo assolutamente non idoneo, si trovava nel sotterraneo di una palazzina con diverse abitazioni. Il materiale sequestrato, che se non maneggiato da personale esperto avrebbe potuto rivelarsi molto pericoloso, è stato affidato in custodia ad una ditta specializzata, in attesa del Decreto della Procura della Repubblica per la distruzione.

Le attività di controllo continueranno per tutto il periodo delle festività, per assicurare l’osservanza delle norme in materia di artifizi pirotecnici a tutela dell’incolumità pubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente ad Apricena: impatto violento tra due auto, due feriti gravi e occupanti in fuga

  • Tragedia in strada: mezzo compattatore in retromarcia investe e uccide un passante

  • Operazione anticaporalato nel Foggiano: arrestati titolari e collaboratori di due aziende agricole

  • Incidente stradale a Foggia: violento scontro tra auto e trattore nei pressi della Statale 16

  • Figlio va a trovare il padre (boss di Foggia), introduce droga e micro-cellulari nel carcere di massima sicurezza: arrestato

  • Preso il 36enne che ha distrutto il 'Viaggiatore': ha spezzato in due la statua con un calcio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento