Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

Si tratta di un uomo di 46 anni. L'intervento dei sanitari del 118 in zona Monticchio a Manfredonia. L'uomo è deceduto in ospedale

Foto di repertorio

E’ giallo sulla morte di un 46enne di Manfredonia, deceduto ieri in ospedale dove era stato trasportato a seguito di una crisi. Di che natura saranno le indagini a chiarirlo. La magistratura ha aperto un fascicolo. Nelle prossime ore sarà effettuata l’autopsia sul cadavere dell’uomo.

E’ accaduto in zona Monticchio. I Carabinieri della locale compagnia sono intervenuti nel pomeriggio su richiesta dei residenti della zona, preoccupati dalle urla e dal frastuono di mobili e suppellettili provenienti dall’appartamento in cui viveva il 46enne.

A giungere assieme ai militari anche la madre dell’uomo, trovato in piena crisi a distruggere la sua abitazione. Immediata la telefonata al 118, che ha sedato il 46enne e lo ha trasportato in ospedale, dove è morto.

L’uomo era separato. L’indagine dovrebbe chiarire la natura della crisi e le ragioni del decesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: morto 36enne di Cerignola, fatale lo scontro tra auto e camion

  • La 'caccia' alla pantera si sposta sul Gargano: avvistamenti, in arrivo altri specialisti (trappole farcite e 'Predator')

  • Scoperto lo stratagemma di un direttore delle Poste del Foggiano: così avrebbe incassato i profitti degli investimenti dei clienti

  • Pierpaolo non ce l'ha fatta, è morto dopo una battaglia contro un tumore al sangue: "Straziante momento per tutti"

  • Tragedia sulla Statale 16, uomo travolto e ucciso da auto in corsa

  • Spregiudicati e armati fino al collo assaltavano i tir: presa la banda criminale, arresti nel Foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento