Minaccia e insulta la ex, poi aggredisce il nuovo compagno: 40enne finisce ai domiciliari

L'uomo era già destinatario di un divieto di avvicinamento. Misura però mai rispettata. Pertanto, gli agenti del commissariato di Manfredonia gli hanno notificato la misura degli arresti domiciliari

Immagine di repertorio

La misura del divieto di avvicinamento nei confronti dell'ex compagno non era più sufficiente. Pertanto, per un uomo di 40 anni, di Manfredonia,  sono scattati gli arresti domicialiari, notificati lo scorso venerdì 8 febbraio, dagli agenti del commissariato sipontino.

Il divieto di avvicinamento era stato emesso poiché l’uomo si era reso responsabile di atti persecutori nei confronti della ex compagna la quale era stata molestata, ingiuriata, minacciata e pedinata in più occasioni. In una circostanza era stato aggredito il nuovo compagno della donna.

L’aggravamento della misura è scaturito da segnalazioni fatte dalla stessa vittima e da successive attività integrative di indagini in cui è emerso che il quarantenne non rispettava il divieto, continuando ad appostarsi nei pressi dell’abitazione della donna, frequentando appositamente un circolo sito nei pressi della predetta abitazione e stazionando all’esterno in una posizione che gli consente di osservare i movimenti della vittima. L’uomo è stato condotto presso la propria abitazione a Manfredonia agli arresti domiciliari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Migranti sbarcano alle Isole Tremiti: ci sono bambini, donne e anche due neonati

  • Cronaca

    L'abito del funerale pagato dal clan, "importante e costoso". La "giustizia alternativa" dietro l'omicidio Silvestri

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale sulla Foggia-Lucera: auto e Apecar si scontrano sulla Statale 17 in direzione del capoluogo

  • Economia

    Pubblica illuminazione, al palo il progetto milionario di Landella: ma ora l'impresa minaccia richieste risarcitorie

I più letti della settimana

  • Incidente stradale: cinque auto coinvolte e 10 feriti, elisoccorso sul posto e tratto della provinciale Lucera-Biccari chiuso

  • Omicidio di mafia sul Gargano, svolta sull'uccisione di Silvestri: arrestate due persone su ordine della DDA

  • Attimi di paura in un fondo agricolo: incastrato con la gamba nella fresatrice, agente penitenziario portato in ospedale

  • Minaccia di morte una donna, lei chiama il 112: carabiniere aggredito in strada e "nessuno è intervenuto"

  • Attimi di terrore nella gioielleria: titolare aggredito perde i sensi, cliente in ginocchio e fuga con i preziosi (arrestati)

  • Altra aggressione ad un carabiniere: accade agli Ospedali Riuniti, arrestato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento