Frane e allagamenti mettono in ginocchio la Capitanata: le più colpite Panni e Bovino

Il subappennino centro-meridionale è la zona più colpita della provincia di Foggia, con oltre 300mm di precipitazione in 36 ore

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Il maltempo causato dal passaggio del ciclone Mediterraneo, lascia i segni disastrosi su gran parte del nostro territorio, colpendo in special modo il Subappennino centro-meridionale, con precipitazioni superiori anche ai 300mm in 36 ore. I comuni più colpiti risultano quelli di Panni e di Bovino, messe ko da numerose frane e allagamenti, che hanno causato diversi smottamenti e la chiusura di molte strade provinciali, facendo rimanere la zona quasi del tutto isolata.

Strade allagate e invase dal fango dalle esondazioni dei torrenti Cervaro e Triolo. Allagati box, scandinati e abitazioni anche a Foggia, danni ingenti anche alle industrie e aziende foggiane, molte delle quali agricole. Le forti raffiche di venti hanno causato la caduta di cassonetti dell'immondizia, di rami e d alberi in diverse località della Capitanata, causando non pochi problemi ai passanti e alla viabilità stradale.

Da segnalare l'impressionante aumento del livello idrico della diga di Occhito che si è riempita di quasi 50mln. Ecco qui elencati tutti i dati precipitativi dell'ondata del maltempo in ordine alfabetico. Da segnalarvi i comuni più colpiti con oltre 300mm di precipitazione, tra i quali quello di Panni (350mm), Bovino(328m) e Orsara di Puglia (305mm).

Alberona: 131mm
Anzano di Puglia: 160mm
Apricena: 68mm
Ascoli Satriano: 139mm
Biccari: 181mm
Orto di Zolfo (Biccari): 295mm
Tertiveri (Biccari): 180mm
Bosco Umbra: 208mm
Bovino: 328mm
Cagnano Varano: 108mm
Candela: 130mm
Carlantino: 175mm
Castelluccio dei Sauri: 150mm
Celenza Valfortore: 163mm
Deliceto: 126mm
Diga Celone: 129mm
Faeto: 235mm
Foggia: 92mm
Isole Tremiti: 78mm
Lesina: 120mm
Lucera: 102mm
Manfredonia: 55mm
Monte Sant'Angelo: 87mm
Monteleone di Puglia: 181mm
Orsara di Puglia: 305mm
Panni: 350mm
Pietra Montecorvino: 170mm
Rocchetta Sant'Antonio: 108mm
San Giovanni Rotondo: 108mm
San Severo: 88mm
Sant'Agata di Puglia: 167mm
San Marco in Lamis: 98mm
Torremaggiore: 95mm
Troia: 148mm
San Paolo di Civitate: 124mm
Vico del Gargano: 193mm
Vieste: 92mm
Volturara Appula: 153mm
Volturino: 169mm

Torna su
FoggiaToday è in caricamento