Imbrattato il Castello di Lucera: verrà ripulito grazie alle somme dei privati e del Comune

Il Castello di Lucera imbrattato verrà ripulito dalle ditte Eredi Balletta e Schiraldi cereali

Una delle scritte che imbratta la fortezza lucerina

Finalmente cancellata la vergogna delle imbrattature a spray con le quali, circa tre anni fa, un gruppo di vandali macchiò il torrino della Fortezza svevo-angioina di Lucera. Sin da subito, il gruppo Fai di Lucera si fece parte attiva nei confronti di alcuni privati e dell’amministrazione comunale lucerina affinchè si provvedesse a cancellare quelle scritte.

Il Comune, con delibera del 12 maggio 2016, individuò nella fortezza uno dei beni culturali da inserire nella piattaforma Art bonus che prevede erogazioni liberali per il sostegno alla cultura, con la possibilità di godere di benefici fiscali sotto forma di credito di imposta. Grazie alla sollecitazione degli aderenti al Gruppo Fai di Lucera, le ditte Eredi Balletta e Schiraldi cereali hanno aderito all’iniziativa, versando una somma che, aggiungendosi ad uno stanziamento comunale, consentirà l’intervento di ripulitura, che avverrà il 17 aprile 2018. 

La delegazione Fai di Foggia ringrazia i privati e l’amministrazione comunale di Lucera che hanno reso possibile tale intervento e si augura che molti altri privati vogliano utilizzare lo strumento dell’Art bonus per la tutela dei beni culturali del nostro territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento