Dopo il lockdown, apre e batte uno scontrino dopo le 19: gelateria multata e 'punita' con 5 giorni di chiusura

Accade a Lucera, dove è stata violata una ordinanza in vigore. Le regole sono regole, ma lo sfogo del proprietario è amaro: "Doveva essere un buon inizio"

Foto da Fb

Dopo due mesi di lockdown, apre i battenti e batte uno scontrino dopo le 19. Per questo motivo, una gelateria di Lucera è stata multata e 'punita' con 5 giorni di chiusura per la violazione all'ordinanza vigente in quel comune.

Le regole sono regole, ma lo sfogo del proprietario è amaro: "Doveva essere un buon inizio. Ci siamo affannati per preparare un buon gelato per accontentare tutti i gusti dei nostri clienti e così abbiamo fatto. I nostri amici, in questo periodo di quarantena ci hanno riempiti di messaggi ricordando le belle serate passate insieme", spiega il titolare in un lungo post su Fb. "Abbiamo riaperto ed è stato magnifico rivedervi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E così, gelato dopo gelato, rispettando sempre le norme anti-Covid, non ci siamo accorti che il tempo, quando si sta bene, passa in fretta, troppo in fretta. E mentre gli ultimi della fila stavano per andare via, ecco gli ultimi clienti: una auto blu che, dopo aver chiesto lo scontrino fiscale, mi fanno notare che si è fatto tardi. Gli dico che stavo per chiudere, mi rispondono: 'Lei è in contravvenzione'. Alle 12.00 di oggi ritorna la stessa auto blu e mi notificano, come sanzione accessoria, la chiusura obbligatoria per 5 giorni. Di male in peggio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento