Violento litigio in strada a San Severo: uomo estrae un coltello e ferisce gravemente il 'rivale'

La vittima del ferimento è stata sottoposta ad intervento chirurgico ed è tutt'ora ricoverata. Sull'accaduto indagano i carabinieri, che hanno subito recuperato l'arma e fermato (in attesa di convalida) il presunto responsabile

Immagine di repertorio

Violenta rissa in strada, a San Severo. Dalle parole si è passati presto ai fatti, e uno dei giovani che aveva preso parte alla lite, ha estratto un coltello e ferito un 'rivale'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E', in breve, quanto accaduto l'altra mattina, in largo Cesare Battisti. Ancora da ricostruire l'accaduto e il movente del litigio. La vittima del ferimento è stata trasportata all'ospedale cittadino, dove è stata sottoposta ad intervento chirurgico d'urgenza e dove è tutt'ora ricoverata. La vicenda è all'attenzione dei carabinieri, che hanno recuperato l'arma utilizzata per il ferimento e, in serata, hanno fermato (in attesa di convalida) il presunto responsabile per tentato omicidio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Uomo scomparso a Foggia, da 24 ore non si hanno più notizie. I familiari: "Aiutateci a ritrovarlo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento