Lavoro nero a San Giovanni Rotondo: sanzionati tre imprenditori

Il blitz è avvenuto in una pasticceria, un'agenzia immobiliare e in una ditta di vendita all'ingrosso e al dettaglio di frutta e verdura. In tutto 15mila euro di multa, sospesa un'attività

redazione 23 marzo 2012

I Carabinieri di San Giovanni Rotondo e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Foggia hanno espletato accertamenti per frenare il fenomeno del “Lavoro Nero”.

Sono state passate al setaccio tre aziende ove è stato riscontato l’impiego di altrettanti lavoratori non assunti, in contrasto con le vigenti norme sul collocamento dei lavoratori.

In particolare è stata ispezionata una pasticceria, un’agenzia immobiliare e una ditta di vendita all’ingrosso e al dettaglio di frutta e verdura. Ai tre imprenditori sono state comminate maxi sanzioni per un totale di 15mila euro.

Annuncio promozionale

Ad uno di loro è stata sospesa l’attività imprenditoriale per inosservanza delle norme in materia di sicurezza.

San Giovanni Rotondo
lavoro nero

Commenti