Era latitante da 20 anni, 73enne di Torino di Sangro ritrovato nel Foggiano

E' stato ritrovato nei boschi di San Marco in Lamis dai carabinieri di San Giovanni Rotondo. Era di Torino di Sangro. Fu accusato di un omicidio avvenuto in Belgio nel 1968

Ricerche dei carabinieri

E’ stato ritrovato nei boschi di San Marco in Lamis un latitante 73enne di Torino di Sangro evaso dal carcere nel 1992.

A ritrovarlo, non in buone condizioni, sono stati i carabinieri di San Giovanni Rotondo. Su di lui pesa un decreto di carcerazione internazionale emesso dalla Procura della Repubblica di Campobasso esattamente 17 anni fa.

D.G.C. avrebbe dovuto scontare una pena di 12 anni e 6 mesi con l’interdizione dai pubblici uffici e libertà vigilata per i successivi tre anni.

L’uomo era già evaso da un carcere nel 1976 ed era stato arrestato prima nel 1979 e poi nel 1992.

Fu condannato dalla Corte di Assise di Lanciano nel 1971 per omicidio volontario, soppressione di cadavere e furto aggravato, avvenuti i il 7 e 8 settembre 1968 a Rosalies in Belgio.

Ma anche dai tribunali di Puglia, Abruzzo e Molise per tentata estorsione, danneggiamento, detenzione, porto illegale di polvere da sparo e munizionamento, ricettazione, furto aggravato e minacce, commessi anche a San Nicandro Garganico.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Uno fa il palo, l'altro 'l'apri-porta': presi i due complici della rapina di via Guareschi

    • Monti Dauni

      Andare a vivere a Candela conviene: il sindaco offre un contributo a chi decide di trasferirsi

    • Cronaca

      Incastrato dalle telecamere mentre appicca il fuoco ad un'auto, in casa nascondeva tre 'bombe'

    • Cronaca

      Danneggiato da una bomba, pub riapre dopo due mesi

    I più letti della settimana

    • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: due morti e tre feriti

    • Inseguimento da film a Foggia: giovani su una Peugeot scappano e speronano auto della polizia

    • Nel buio della notte tagliano saracinesca e svaligiano negozio. La titolare: “Vado avanti più forte di prima”

    • Incendio in via Arpi: prende fuoco noto ristorante giapponese

    • Shock a San Severo, tre rapine in pochi minuti. Il sindaco al Ministro: “Basta, ora ascoltaci!”

    • Gestivano le più fiorenti piazze dello spaccio pugliesi: scacco ai 'signori della droga'

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento