Shock in pieno centro: teppisti foggiani lanciano sassi contro i mezzi Ataf

Un gruppo di ragazzi ha preso di mira un autobus in via Vittime Civili, e due su Corso Garibaldi. Tanto spavento tra i passeggeri, ma fortunatamente nessun ferito

Panico a Foggia dove poche ore fa alcuni ragazzini foggiani hanno preso a sassate alcuni mezzi Ataf in pieno centro. E’ accaduto intorno alle 19.30, quando i teppisti hanno preso di mira prima una circolare in transito su via vittime Civili, poi altri due mezzi su Corso Garibaldi all’altezza dell’Istituto ‘Marcelline’.

La porta di ingresso di un mezzo è andata distrutta: danni registrati anche alle vetrate degli altri due veicoli. Fortunatamente non si sono registrati feriti tra i passeggeri a bordo delle circolari colpite, ma grande è stato lo spavento. Profondo lo sdegno espresso dal presidente di Ataf Foggia Raffaele Ferrantino, il quale ha anche annunciato che gli autobus danneggiati dovranno restare fermi alcuni giorni per poter essere riparati.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (13)

  • rispondo a carmine....
    1) non è unabravata! ma è un'azione dascellerati perchè non hanno ricevutoeducazione dai genitori...anzisono lasciati inmezzo allastrada a romperelescatole agli altri;
    2) è stato usato unmattone e svariatisassi....potevano spaccarela testaaqualcuno, causareuninfarto a qualche anziano (e qui si parla ditentatoomicidio) o addirittura ferireil conducente recandoancor più maggioredanno(si parla di tentatastrage)
    quindi....unceffone educativo ci sta....eccome se ci sta....e avanzapure il resto anche aifamiliari in qualità ditutori che dovrannorispondere delleazioni dei lorofigli

    • Concordo in pieno con quanto hai commentato.

  • Quando li prendono dicono che sono ragazzi di buona famiglia. Possono mai essere di buona famiglia se si comportano da teppistelli da strapazzo, che per divertirsi fanno di queste bravate? Questi balordi oltre a procurare danni materiali, procurano angoscia a coloro i quali subiscono questi assalti sconsiderati. Se poi per caso un cittadino si permette di acciuffarne qualcuno e di mollargli un ceffone è sicuro che passerebbe guai seri, sia fisicamente da parte dei familiari del balordo, che da parte della magistratura, perché sarebbe accusato di esagerata violenza verso un minore. Insomma siamo proprio messi male!!!

  • questa è dimostrazione che non c'è presenza e controllo sul territorio....
    ....in altre città....ogni responsabile di attiadelinquere viene colto in flagranza e arrestato subito e messo nelle carceri minorili.......ma in questo caso anche un comune cittadino avrebbe potuto e dovuto intervenire facendo sentire la propria voce e mollando anche qualche ceffone educativo

  • Gli zannieri (specie protetta) non si estingueranno mai, sono creature particolari, nati in strada discendenti da cromosomi geneticamente alterati

  • l'inciviltá di questa citta ha raggiunto limiti inimmaginabili. Povera Foggia!!

  • vergogna

  • Aiutiamoli a casa loro!

  • No ma tranquilli, succede anche nelle altre città.... No comment

    • Vai a Bari, a 120 km un ora e 10 da Foggia, ma 40 indietro.i politici foggiani se ne fregano della città, vedi il degrado,la disoccupazione eccecc.votiamoli viaaaaaa

      • Ci sono già stato per lavoro, da dio e in pace con il mondo, ma purtroppo i contratto era a scadenza, e sono dovuto tornare in questo letamaio a cielo aperto. Lavorando in proprio, tra mille problemi e gente di %censored%a. Ti basta come risposta?!

      • E cosa c entra? Gli zannieri esistono ovunque

        • Giustificare un problema come "anche in altre città succede la stessa cosa", non è una soluzione, ma solo un si stava bene,quando si stava peggio.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Troppi incidenti gravi e mortali, installati autovelox ma "balordi" ne incendiano uno: "Non è una pista di Formula uno"

  • Cronaca

    Colpo di scena sull'agguato al medico di via Vittime Civili, il 'pistolero' cambia versione: "Fu lui ad architettare tutto"

  • Economia

    Spesa pubblica, Foggia prima città del Sud nella classifica di 'Fondazione Etica': dietro Bari, maglia nera Lecce

  • Sport

    La boxe sorride ai Monti Dauni: il nuovo campione italiano dei Superleggeri è Arblin Kaba

I più letti della settimana

  • Incredibile in serie B, il Tar annulla la delibera del Consiglio direttivo. I playout si giocano, ma per il Foggia tutto dipende dal Palermo

  • Violenza inaudita a Foggia: in branco pretendono sesso di gruppo (due minorenni), trans si rifiuta e viene picchiato a sangue

  • Violenza inaudita a Stornara: aggredisce ragazza a morsi, le stacca parte del labbro e le procura gravi lesioni al volto

  • Tragedia nel Foggiano: va nel bosco per tagliare legna, si ferisce ad una coscia e muore dissanguato

  • Kalashnikov pronti all'uso e maschere di silicone: carabinieri sequestrano tutto e sventano un assalto armato

  • Terrore sul Gargano: camion precipita in una scarpata e prende fuoco

Torna su
FoggiaToday è in caricamento