Inps, liquidazione indebita indennità di malattia: 7 deferimenti

Il reato di truffa ai danni dello stato per oltre 90mila giornate di assenza dal lavoro, pari a quasi quattro milioni di euro, riguarda anche cinque impiegati della sede dell'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale di Cerignola

I militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Foggia hanno scoperto che la sede Inps di Cerignola ha indebitamente liquidato, pur senza i dovuti certificati medici, indennità per malattia relative ad oltre 90mila giornate di assenza dal lavoro.

I controlli hanno riguardato l’intero 2009 e i primi mesi del 2010 sono tuttora in corso. E’ stata calcolata una frode in danno alla spesa pubblica superiore ai quattro milioni di euro. Alla A.G. di Foggia sono state deferite sette persone per il reato di truffa ai danni dello stato, di cui cinque sono impiegate presso la sede di Cerignola.

Nel corso delle perquisizioni effettuate presso le abitazioni dei denunziati e presso le sedi Inps di Cerignola e di Foggia, I finanzieri hanno rinvenuto e sequestrato gran parte della documentazione di estremo interesse per le indagini.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Uno fa il palo, l'altro 'l'apri-porta': presi i due complici della rapina di via Guareschi

    • Monti Dauni

      Andare a vivere a Candela conviene: il sindaco offre un contributo a chi decide di trasferirsi

    • Cronaca

      Incastrato dalle telecamere mentre appicca il fuoco ad un'auto, in casa nascondeva tre 'bombe'

    • Cronaca

      Danneggiato da una bomba, pub riapre dopo due mesi

    I più letti della settimana

    • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: due morti e tre feriti

    • Inseguimento da film a Foggia: giovani su una Peugeot scappano e speronano auto della polizia

    • Nel buio della notte tagliano saracinesca e svaligiano negozio. La titolare: “Vado avanti più forte di prima”

    • Incendio in via Arpi: prende fuoco noto ristorante giapponese

    • Shock a San Severo, tre rapine in pochi minuti. Il sindaco al Ministro: “Basta, ora ascoltaci!”

    • Gestivano le più fiorenti piazze dello spaccio pugliesi: scacco ai 'signori della droga'

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento