Appalto ‘sosta tariffata’, cinque indagati. Il legale di Fares: “Si tratta di un equivoco”

L'avvocato Gianluca Ursitti: "Il dott. Fares non ha mai avuto rapporti né rivestito ruoli in vicende che lo leghino, né direttamente né indirettamente, all'Ataf"

Palazzo di Giustizia

L’avvocato Gianluca Ursitti, difensore del dott. Lucio Fares, in relazione agli articoli apparsi sugli organi di stampa che lo coinvolgono, rappresenta che “il dottor Fares ha appreso con sconcerto ed amarezza - purtroppo dai locali organi di stampa, prima ancora che da atti formali - dell’esistenza di un procedimento penale che lo vedrebbe coinvolto in una vicenda attinente a “parcheggi a pagamento” dell’Ataf unitamente ad altri soggetti.

APPALTO APCOA: I NOMI DEGLI INDAGATI

La notizia lascia sgomenti, in quanto il dott. Fares non ha mai avuto rapporti né rivestito ruoli in vicende che lo leghino, né direttamente né indirettamente, all’Ataf. E’ certo, dunque, che si tratti di un equivoco che verrà immediatamente chiarito nelle competenti sedi. Naturalmente, ribadisce la fiducia nell’operato della magistratura, che saprà fare luce sull’episodio.”

Potrebbe interessarti

  • Il fascino di Càlena, l'abbazia sul Gargano dove si narra vi sia custodito il tesoro di Barbarossa

  • La grotta di San Michele che si specchia sul lago di Varano, un luogo suggestivo che trasmette una sensazione di pace

  • Colon irritabile: cos'è, sintomi e possibili cause

  • Arredare casa: le 5 piante da interno che non hanno bisogno di luce

I più letti della settimana

  • Francesco Ginese non ce l'ha fatta: è morto a Roma

  • Tragedia alle porte di Foggia, violento impatto tra un furgone e una moto: c'è una vittima

  • Tragedia nelle acque del Gargano: bagnante muore annegato

  • Tutta Foggia è con Francesco, che lotta tra la vita e la morte: si è reciso l'arteria femorale mentre scavalcava un cancello

  • Foggia in lacrime per la tragica morte di Francesco: "Addio amico mio, non doveva finire così!"

  • Terribile incidente in moto, muore 38enne foggiano. "Ciao bomber, ora fai gol anche in Paradiso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento