Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

Il fatto è successo nel tardo pomeriggio, lungo la Statale 16, nel tratto di strada che collega Lesina a San Severo, al bivio per Marina di Lesina. La vittima si chiamava Filippo Cistone ed era di Torremaggior

Immagine di repertorio

E’ di un morto e di un ferito il bilancio dell’incidente stradale avvenuto nel tardo pomeriggio di oggi, lungo la Statale 16, nel tratto di strada che collega Lesina a San Severo, all'altezza del bivio per Marina di Lesina.

Il fatto è successo poco dopo le 19, quando per cause ancora da accertare si è verificato un violento impatto frontale tra un furgoncino Fiat Doblò e una Lancia Y: nulla da fare per il conducente del Doblò (è morto sul colpo).

La vittima è Filippo Cistone, 66enne di Torremaggiore; ferito invece il conducente dell'utilitaria, un ragazzo di 24 anni, di San Severo, trasportato all'ospedale di San Giovanni Rotondo. Sul posto, insieme ai sanitari del 118, anche i vigili del fuoco per la bonifica e la messa in sicurezza dei luoghi, e gli agenti della polizia stradale del distaccamento di San Severo per i rilievo del caso.

Aggiornato alle ore 22.20

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

  • Incidente sulla Statale finisce in rissa: in due finiscono al pronto soccorso, coinvolto anche un foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento