Gravi traumi alla testa, tutta San Severo prega per il 19enne investito a Perugia. Il cugino: "Torna a renderci orgogliosi"

Emmanuele Niro di San Severo giovedì pomeriggio è stato in via Fasani a Perugia. E' ricoverato nel reparto di Neurochirugia. I messaggi di amici, conoscenti e parenti su Facebook: "Forza ragazzo"

Emmanuele Niro

Tutta San Severo continua a pregare per Emmanuele Niro, il ragazzo investito giovedì pomeriggio in via Fasani a Perugia e ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Neurochirurgia dell'ospedale Santa Maria della Misericordia.

ll 19enne ha riportato importanti traumi in particolare alla testa. 

Ieri sera c'è stato un momento di preghiera presso la parrocchia 'Adorazione Eucaristica Comunitaria' di San Severo. Centinaia i sanseveresi che in queste ore, attraverso post sui social e messaggi, si stanno stringendo attorno ai parenti e agli amici del giovane.

Emmanuele Niro ti aspettiamo tutti qui al bar come ci avevi promesso per ciò riprenditi presto. Ti vogliamo tanto bene.

Il nostro ragazzo preferito, forza sappiamo che sei forte un abbraccio forte forte

Ti ho visto nascere. Ti ho tenuto in braccio che eri un pargoletto. Sei nato nell'anno in cui mi sono arruolato, ricordo la prima volta che ti ho visto e ti ho tenuto in braccio, senza nemmeno togliere la divisa. Non ci provare nemmeno! Alzati da quel letto e torna a renderci orgogliosi come hai sempre fatto! Forza cuginetto!!! Non mollare!

Sono in possesso di foto e video imbarazzanti, più o meno da quando sei nato!! Ti conviene darti una mossa, tutta Italia sta pregando per te!!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Forza Emanuele! Sei stato uno dei mie migliori alunni. Hai ancora tanti obiettivi da raggiungere. Non mollare. Sei nelle mie preghiere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Palpeggia, solleva e stringe a sè ragazza in via Sabotino. Interviene la polizia. Cittadino denuncia: "Siamo stanchi"

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • Violenza sessuale su ragazza di 20 anni. Il racconto tra le lacrime: "Mi teneva così stretta che non riuscivo a liberarmi"

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento