Lacrime e sangue in galleria, Antonio e Aurora stavano andando al mare con la famiglia: auto avrebbe invaso l'altra corsia

San Ferdinando di Puglia, morti Antonio Penza e la figlia Aurora in un incidente stradale avvenuto nella galleria San Benedetto di Mattinata sul Gargano, sulla Statale 688

Foto di Roberto D'Agostino

Non si sarebbe trattato di un sorpasso, ma una delle due auto coinvolte nel gravissimo incidente stradale avvenuto ieri mattina nella galleria San Benedetto di Mattinata, sulla Statale 688, avrebbe invaso la corsia opposta, per cause ancora in corso d'accertamento da parte della polizia stradale di Vieste.

Due i morti, padre e figlia di sette mesi. Antonio Penza, agricoltore di 34 anni e la sua piccola di San Ferdinando di Puglia, purtroppo non ce l'hanno fatta. Cinque in tutto i feriti trasportati in ospedale in codice rosso ma sono tutti fuori pericolo. Tra i feriti ci sarebbe anche l'altra figlia della coppia, che pare viaggiasse a bordo di un'altra auto con alcuni parenti. 

Si stavano recando al mare, poi lo scontro tra la loro Ford Focus e una Fiat Punto, l'auto che avrebbe invaso l'altra corsia. Per Antonio e Aurora non c'è stato nulla da fare, nonostante l'intervento dei soccorritori del 118 allertati dai numerosi automobilisti bloccati e fatti deviare sulla provinciale 53. Sul posto anche l'elisoccorso e i vigili del fuoco di Manfredonia.

I feriti sono ricoverati ai Riuniti di Foggia e presso l'ospedale Casa Sollievo della Sofferenza. I corpi delle due vittime si trovano in obitorio a disposizione dell'autorità giudiziaria. Difficilissime e drammatiche le operazioni di soccorso, con i corpi di Antonio e Aurora, e dei feriti incastrati tra le lamiere nel buio di una galleria trasformatasi in un luogo di detriti, sangue e carcasse di auto. 

Su FoggiaToday il 12 luglio scorso una lettrice aveva sottolineato la denuncia sorpassi pericolosi all'interno delle gallerie di Mattinata. Questo il testo della segnalazione: "D'estate, come molti, mi reco al mare con famiglia per raggiungere Mattinata. Moltissime volte, mi capita di incrociare il disgraziato di turno che sorpassa in quella galleria, mettendo a rischio la la vita degli altri e la sua. Pregherei le autorità preposte di installare video camere per evitare tragedie; non aspettiamo che accada per porre rimedio e mettere in sicurezza la galleria. Invito quanti hanno avuto la stessa spiacevole esperienza a testimoniarla. Sindaci, Prefetto o chi deve occuparsene, fate qualcosa!!"

Articolo aggiornato alle 12.35

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale, auto esce fuori strada e si schianta contro un albero: muore 44enne

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Terremoti, la Capitanata zona a rischio. Gargano fu devastato da uno tsunami. "A Foggia due edifici su tre non sono a norma"

  • Grave incidente stradale in A14: sei feriti in tre tamponamenti, grave un uomo di Manfredonia

  • Aggredita dai vicini per una colonia felina, finisce in ospedale volontaria animalista: "Colpita in faccia con un portachiavi appuntito"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento