Incidente in via Napoli: stroncato da un malore alla guida, sbanda e colpisce sei auto in sosta

Un uomo di 80 anni, foggiano, ha avuto un malore mentre era al volante della sua Fiat Punto e ha perso il controllo del mezzo, colpendo sei autovetture in sosta al margine della carreggiata. Per lui non c'è stato nulla da fare

Il luogo dell'incidente

Stroncato da un malore mentre è alla guida della sua autovettura. E' accaduto questa mattina, in via Napoli, nei pressi della rotatoria che porta all'ospedale. Un uomo di 80 anni, foggiano, ha avuto un malore mentre era al volante della sua Fiat Punto, ha perso il controllo del mezzo e ha colpito sei autovetture in sosta al margine della carreggiata. Per l'anziano non c'è stato nulla da fare: è morto sul colpo. Sul posto, per ricostruire l'accaduto e per assicurare la corretta viabilità in zona, alcune pattuglie della polizia locale. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Alla scoperta dell'incantevole Lago di Lesina, il secondo più vasto dell'Italia meridionale

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato sulla SP 66: le telecamere riprendono la vittima mentre riempie la tanica di benzina con cui si è data fuoco

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Incidente mortale, scontro tra scooter e volante della polizia: muore portapizze. I testimoni: "Botto fortissimo"

  • Cancro in stato avanzato, Gianpiero non potrà essere operato. La moglie: "Cerchiamo altrove, non ci arrenderemo!"

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • In Cattedrale l'ultimo saluto a Simone, l'ottico con la passione per le moto deceduto in un terribile incidente stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento