Incidente stradale sulla A16 tra Canosa di Puglia e Cerignola: un morto

Altre sei persone sono rimaste ferite, di cui tre sono ricoverate in gravi condizioni. Non si conoscono le cause del tragico sinistro avvenuto a pochi chilometri dallo svincolo autostradale della città ofantina

Ancora sangue sulle strade della Puglia e della Capitanata. E’ di sei feriti, di cui tre ricoverati in gravissime condizioni, e un morto, il bilancio dell’incidente stradale avvenuto poco prima dell’ora di pranzo sull’autostrada A16 tra Canosa di Puglia e Cerignola, a pochissimi chilometri dallo svincolo autostradale del centro ofantino in direzione di Napoli.

I mezzi coinvolti nel tragico e spaventoso sinistro sono sei, ma non è ancora chiara la dinamica dell’incidente. Lo svincolo in direzione Napoli per chi entra a Foggia o a Bari è rimasto chiuso per alcune ore.

AGGIORNAMENTI CLICCA QUI

Sul posto sono intervenute alcune pattuglie della polizia stradale, dei Vigili del Fuoco e ambulanze del 118.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Canoni di locazione, tirano un sospiro di sollievo le famiglie foggiane: ecco i mandati di pagamento

  • Politica

    VIDEO | Vita da comitato in Corso Giannone: il PD foggiano punta sul fattore 'P'

  • Cronaca

    Evade dai domiciliari per andare a una festa: in carcere l’uomo che aggredì il vicepreside della ‘Murialdo’

  • Cronaca

    Ai domiciliari per detenzione di armi, girava in auto per le vie del centro: in carcere 33enne

I più letti della settimana

  • Omicidio a Troia: marito accoltella e uccide moglie, poi tenta il suicidio

  • Ciao Federica, non ti dimenticheremo mai…

  • In fuga contromano tra le vie di Foggia: inseguiti dai carabinieri si schiantano contro un'auto

  • Quattro omicidi in un anno: su Rai 3 il ‘Romanzo Criminale’ che ha terrorizzato la Capitanata

  • Arrestato l’uomo che ha aggredito il docente della ‘Murialdo’ di Foggia

  • I genitori foggiani della ‘Murialdo’ dopo l’aggressione: “Basta giustificare i figli e colpevolizzare i docenti”

Torna su
FoggiaToday è in caricamento