Incidente stradale sulla A16 tra Canosa di Puglia e Cerignola: un morto

Altre sei persone sono rimaste ferite, di cui tre sono ricoverate in gravi condizioni. Non si conoscono le cause del tragico sinistro avvenuto a pochi chilometri dallo svincolo autostradale della città ofantina

Ancora sangue sulle strade della Puglia e della Capitanata. E’ di sei feriti, di cui tre ricoverati in gravissime condizioni, e un morto, il bilancio dell’incidente stradale avvenuto poco prima dell’ora di pranzo sull’autostrada A16 tra Canosa di Puglia e Cerignola, a pochissimi chilometri dallo svincolo autostradale del centro ofantino in direzione di Napoli.

I mezzi coinvolti nel tragico e spaventoso sinistro sono sei, ma non è ancora chiara la dinamica dell’incidente. Lo svincolo in direzione Napoli per chi entra a Foggia o a Bari è rimasto chiuso per alcune ore.

AGGIORNAMENTI CLICCA QUI

Sul posto sono intervenute alcune pattuglie della polizia stradale, dei Vigili del Fuoco e ambulanze del 118.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Omicidio in strada a Vieste: 33enne ucciso a colpi di pistola sotto casa

    • Politica

      PD e civici si dividono le Provinciali, Forza Italia ed NCD alla resa dei conti: chi ha tradito?

    • Politica

      Riccardi “locomotiva” del PD, obiettivo resta la vicepresidenza. Miglio: “Valuteremo”

    • Politica

      Gradimento dei sindaci, Landella perde consensi: è solo 98esimo

    I più letti della settimana

    • 'Operazione Gargano', arrestati ad Osimo i predoni dei depositi merce: i nomi degli arrestati

    • Tragico incidente stradale: auto travolge e uccide 36enne foggiano

    • Affiancano auto e sparano due colpi: vittima dell'accaduto un operaio incensurato

    • Operazione ‘Gargano’, presa la banda di pendolari foggiani che ripulivano i depositi di merce

    • Nottata di incidenti a Foggia: due nello stesso punto, auto scappa dopo tamponamento

    • Scuole chiuse a Foggia

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento