Prende fuoco materasso, paura in via Pesola: anziano salvato dai vigili del fuoco

Poco dopo le 8 a Foggia, un incendio di grosse proporzioni è divampato in un'abitazione al terzo piano del civico 14. Fortunatamente l'episodio non ha registra feriti

L'incendio in via Pesola (Foto R. D'Agostino)

Attimi di paura, questa mattina, in via Pesola dove, poco dopo le 8, un incendio di grosse proporzioni è divampato all’interno di un’abitazione al terzo piano del civico 14, all’angolo con via Taranto.

Stando alle prime informazioni raccolte, all’interno dell’appartamento vi era un anziano che è stato immediatamente tratto in salvo dai vigili del fuoco del comando provinciale di Foggia, senza conseguenze per la sua salute. Gli uomini del 115 sono giunti sul posto con tre squadre e sono ancora sul posto per bonificare e mettere in sicurezza l’intera zona.

Da un primo sopralluogo tecnico, le fiamme si sarebbero propagate da un materasso, ma al momento non è ancora chiaro cosa abbia provocato l’incendio. Sul posto, anche polizia e carabinieri, insieme ai sanitari del 118 che hanno prestato le prime cure a due donne che vivono accanto all’appartamento compromesso dalle fiamme, entrambe colte da malore per lo spavento.

BB

Potrebbe interessarti

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento