Due auto e un furgone dati alle fiamme ad Ordona: tutti i mezzi appartengono ad un 53enne

E' accaduto poco dopo le 3, in via don Gnocchi. Sul posto, i vigili del fuoco intervenuti per sedare il rogo hanno recuperato due bottiglie intrise di liquido infiammabile, a chiara firma della matrice dolosa dell'accaduto

Immagine di repertorio

Due auto e un furgoncino, tutti mezzi appartenenti alla stessa persona, sono stati dati alle fiamme, nella notte, ad Ordona. Il fatto è accaduto poco dopo le 3, in via Don Gnocchi, nel paesino dei Cinque Reali Siti.

A bruciare, in un incendio doloso, sono state una Fiat Punto, Una Nissan Micra e un furgone Fiat Scudo, tutte di proprietà di un coltivare diretto del posto, di 53 anni, con piccoli precedenti. Ascoltato dai carabinieri, incaricati delle indagini del caso, l'uomo non ha fornito indicazioni utili, nè ha ammesso di avere nemici. Sul posto, i vigili del fuoco intervenuti per sedare il rogo hanno recuperato due bottiglie intrise di liquido infiammabile, a chiara firma della matrice dolosa dell'accaduto.

Potrebbe interessarti

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento