Due auto e un furgone dati alle fiamme ad Ordona: tutti i mezzi appartengono ad un 53enne

E' accaduto poco dopo le 3, in via don Gnocchi. Sul posto, i vigili del fuoco intervenuti per sedare il rogo hanno recuperato due bottiglie intrise di liquido infiammabile, a chiara firma della matrice dolosa dell'accaduto

Immagine di repertorio

Due auto e un furgoncino, tutti mezzi appartenenti alla stessa persona, sono stati dati alle fiamme, nella notte, ad Ordona. Il fatto è accaduto poco dopo le 3, in via Don Gnocchi, nel paesino dei Cinque Reali Siti.

A bruciare, in un incendio doloso, sono state una Fiat Punto, Una Nissan Micra e un furgone Fiat Scudo, tutte di proprietà di un coltivare diretto del posto, di 53 anni, con piccoli precedenti. Ascoltato dai carabinieri, incaricati delle indagini del caso, l'uomo non ha fornito indicazioni utili, nè ha ammesso di avere nemici. Sul posto, i vigili del fuoco intervenuti per sedare il rogo hanno recuperato due bottiglie intrise di liquido infiammabile, a chiara firma della matrice dolosa dell'accaduto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento