Brucia una roulotte parcheggiata nel campo nomadi di Borgo Arpinova

Non ci sono né vittime e né feriti. Probabilmente a causare l'incendio è stato un cortocircuito. Immediato l'intervento dei Vigili del Fuoco. Due anni si verificò un episodio analogo e morì un bambino macedone di 2 anni e mezzo

Per un attimo si è temuto il peggio, ma fortunatamente non ci sono vittime o ferite. Questo pomeriggio intorno alle 15.30 una roulotte parcheggiata nel campo nomadi di Borgo Arpinova ha preso fuoco. Da una prima ricostruzione si pensa che l’incendio possa essere scoppiato in seguito ad un cortocircuito.

Giunti immediatamente sul posto i Vigili del Fuoco sono riusciti a domare l’incendio nel giro di un’ora. Un episodio analogo si verificò il 19 dicembre del 2008, quando lo scoppio di una stufa provocò la morte di Geylo, il bambino macedone di due anni e mezzo. Nell’occasione l’incendio distrusse camper e case pre-fabbricate. Quindici persone finirono in ospedale per un'intossicazione.

Potrebbe interessarti

  • Zanzare: perché pungono solo alcune persone

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Incidente mortale a Foggia, scontro tra un'auto e un motorino: la vittima ha 15 anni

  • Foggia sotto shock, immenso dolore per la morte di Gianluca: "Dio dacci la forza". La prof. "Come lui davvero pochi"

  • Maxi concorso per infermieri, come per gli Oss a Foggia: 1000 i posti disponibili in Puglia

  • Frontale auto-moto nei pressi del Comune, la due-ruote scivola e investe due persone: tre feriti

  • Roberta non è morta strangolata: i funerali forse venerdì, a San Severo sarà lutto cittadino

Torna su
FoggiaToday è in caricamento