Cospargono di liquido infiammabile la porta di un'abitazione e le danno fuoco: vittima dell'atto intimidatorio è un operaio

Il fatto è successo intorno alle 23.30 di ieri, in via Fini a Rodi Garganico: ignoti hanno cosparso di liquido infiammabile la porta, appiccando poi il fuoco. Lievi danni alla struttura colpita, sull'accaduto indagano i carabinieri

Immagine di repertorio

Atto incendiario, la scorsa notte, a Rodi Garganico, dove ignoti hanno appiccato le fiamme alla porta dell'abitazione di un operaio del posto, classe 1987, già noto alle forze di polizia.

Il fatto è successo intorno alle 23.30 di ieri, in via Fini, dove ignoti hanno cosparso di liquido infiammabile la porta, appiccando poi il fuoco. Le fiamme però si sono estinte da sole, provocando lievi danni alla struttura colpita. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri, che hanno ascoltato il giovane e stanno verificando la presenza di telecamere utili in zona. 

Potrebbe interessarti

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Incidente mortale a Foggia, scontro tra un'auto e un motorino: la vittima ha 15 anni

  • Frontale auto-moto nei pressi del Comune, la due-ruote scivola e investe due persone: tre feriti

  • Maxi concorso per infermieri, come per gli Oss a Foggia: 1000 i posti disponibili in Puglia

  • Cerignola in angoscia per i sei ragazzini investiti: falciati da un'auto sul 'circuito', due sono in rianimazione. Metta: "Preghiamo"

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento