Atto intimidatorio ai danni del sindaco di Margherita: ignoti appiccano fuoco al garage e scappano

Ascoltato dai carabinieri il sindaco Paolo Marrano ha riferito di non aver ricevuto minacce. Ma le tracce di liquido infiammabile sul posto non lasciano dubbi sulla matrice dolosa del gesto. Indagini in corso

Immagine di repertorio

Atto intimidatorio ai danni del sindaco di Margherita di Savoia, Paolo Marrano. Ignoti, nella tarda serata di ieri, hanno cosparso di liquido infiammabile la porta d'ingresso del garage del primo cittadino, innescando un piccolo incendio che si sarebbe spento da solo, poco dopo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Annerita, dunque, la porta del garage annessa all'abitazione di Marrano, in via Raffaello. Ascoltato dai carabinieri, incaricati delle indagini del caso, il sindaco ha riferito di non aver ricevuto minacce. Ma le tracce di liquido infiammabile sul posto non lasciano dubbi sulla matrice dolosa del gesto. La zona in cui è avvenuto il danneggiamento non è dotata di telecamere per la videosorveglianza. Indagini in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus: due città diventano 'zona rossa' con almeno 51 casi positivi, quattro sono amaranto e tre lilla

  • Piero Pelù, rocker innamorato in quarantena a Foggia: "Sono corso da Gianna appena in tempo, in due ci diamo forza"

  • Incendio sulla 'pista', vigili del fuoco accerchiati e derubati delle attrezzature: notte di follia a Borgo Mezzanone

  • Tragedia ad Alberona, c'è una vittima: estratto dalle macerie il corpo di una donna: nel crollo 6 persone tratte in salvo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento