Un fornello brucia il "Ghetto di Rignano", a fuoco una trentina di baracche

Le fiamme hanno incenerito una trentina di baracche costruite con mezzi e materiali di fortuna e tutto ciò che vi era all'interno: viveri, abiti, documenti. Sul posto, i vigili del fuoco di San Severo

L'incendio al "Ghetto di Rignano"

Un vasto incendio ha distrutto, nella notte, almeno un terzo del cosiddetto “Ghetto di Rignano”, il villaggio di cartone nelle campagne tra Foggia e San Severo, che al momento è occupato da un centinaio di migranti; un numero che aumenta a dismisura in estate accogliendo i lavoratori stagionali impiegati per il lavoro nei campi.

Le fiamme hanno incenerito una trentina di baracche, tutte costruite con mezzi e materiali di fortuna - perlopiù legno e cartone - insieme a tutto ciò che vi era all’interno: viveri, abiti, documenti. I vigili del fuoco del distaccamento di San Severo, con il supporto di un’autobotte dal comando provinciale di Foggia, hanno impiegato 4 ore per spegnere il rogo che fortunatamente non ha provocato né vittime, né feriti.

Danneggiate dalle fiamme anche auto e roulotte presenti in zona e alcuni bagni chimici. Difficile, al momento, accertare cosa abbia potuto innescare l’incendio: forse un fornello lasciato acceso oppure una scintilla proveniente dalle stufa utilizzate per scaldarsi. In quasi tutte le baracche erano anche presenti bombole di gpl: solo il tempestivo intervento degli uomini del 115 ha evitato che queste ultime potessero esplodere aggravando, inevitabilmente, il bilancio dell’accaduto. Sul posto, per gli indagini del caso, è giunta anche una pattuglia dei carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Omicidio nel Foggiano: ucciso 'Fic secc', noto esponente della criminalità garganica

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Quel piano 'bomba' per uccidere 'Fic Secc': ieri l'omicidio a colpi di fucile dell'erede di Romito, stub e perquisizioni

  • Bomba in vicolo Ciancarella, a Foggia: colpita la friggitoria 'Poseidon', malore per un residente

  • È foggiano il miglior panettone artigianale tradizionale d'Italia: è di Andrea Barile del bar pasticceria 'Terzo Millennio'

Torna su
FoggiaToday è in caricamento