Incendio alla scuola media De Sanctis di Piazza Fratelli Bandiera

Restano da capire le cause dell'incendio. Non è la prima volta che la scuola di Piazza Fratelli Bandiera è teatro di furti e atti vandalici. Sul posto polizia, carabinieri e il dirigente scolastico Raffaele Ventura

Incendio De Sanctis

Ancora fiamme nel capoluogo dauno. Ieri sera intorno alle 21 un incendio è scoppiato all’interno della scuola media De Sanctis di piazza Fratelli Bandiera nelle vicinanze dello stadio Pino Zaccheria.

Due squadre dei Vigili del Fuoco sono state impegnate per alcune ore nello spegnimento del rogo che ha raggiunto anche il primo piano della struttura e provocato ingenti danni, ancora da quantificare.

Il personale del 115 è entrato nell’edificio scolastico infrangendo i vetri del piano terra.

Muniti di maschere ed idranti hanno dovuto faticare e non poco per riportare la situazione alla normalità; anche in virtù del fatto che il fumo ha ostacolato le operazioni di spegnimento.

INCENDIO DE SANCTIS: LE INDAGINI

Sul posto sono giunte le pattuglie dei carabinieri e della polizia e il dirigente scolastico Raffaele Ventura.

Non è la prima volta che la scuola di Piazza Fratelli Bandiera è teatro di furti e atti vandalici. Dal 1° settembre del 2011 l'edificio al cui interno si trova la scuola secondaria di primo grado De Sanctis ospita anche la scuola secondaria di primo grado Moscati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ancora presto per chiarire le cause dell'incendio e per capire se si tratti di un incendio doloso o meno

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento