Carapelle, brucia Fiat Doblò di un fruttivendolo: atto doloso, recuperata tanica di benzina

E' accaduto la scorsa notte, in via Galilei, all'interno del garage della vittima. Fumo e fiamme hanno allarmato i residenti, che hanno immediatamente lanciato l'allarme. Sull'accaduto indagano i carabinieri

Immagine di repertorio

Atto incendiario, la scorsa notte, a Carapelle, dove ignoti hanno dato alle fiamme il furgoncino di un fruttivendolo del posto. Il fatto è successo intorno all'1.30, in via Galileo Galilei.

A quanto si è appreso, ignoti hanno appiccato il fuoco all'interno del mezzo - un furgoncino Fiat Doblò - situato all'interno di un garage. Fumo e fiamme hanno insospettito i residenti della zona, che hanno allertato la vittima, insieme alla quale hanno provveduto a spengere il rogo. Sul posto, per le indagini del caso, i carabinieri: recuperata una tanica contenente liquido infiammabile, a sancire la natura dolosa del gesto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Banda" di ragazzini semina il panico nel quartiere San Michele: denunciati atti vandalici, insulti e minacce

  • Cronaca

    VIDEO | Madre in lacrime al figlio Francesco: "Sono disperata, ti prego di tornare, per te ho lottato"

  • Cronaca

    Vanno a riscuotere il pizzo ma trovano la polizia: 5mila euro e 500 al mese, così taglieggiavano imprenditori dell'Artigiani

  • Cronaca

    Prima il sesso poi la violenza shock: trans picchiato, chiuso nel bagagliaio e scaricato in campagna: due arresti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Cerignola, identificate le giovani vittime: hanno 16 e 18 anni

  • Giovanissimi morti nell'incidente di via dei Mandorli: ai domiciliari 22enne, risponderà di omicidio stradale

  • Terribile incidente stradale, a Cerignola: scontro in via dei Mandorli, due le vittime

  • Giovanissime vite spezzate, lutto cittadino a Cerignola: "Colpita duramente la comunità"

  • Scomparso nel nulla da 72 ore, Foggia in ansia per Francesco. La madre: "Non so più cosa fare"

  • Oggi l'ultimo saluto ad Agostino e Aurora. L'avv. Assumma: "Il conducente rischia fino a 18 anni"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento