Brucia (ancora) la 'pista': a fuoco alloggio di fortuna nella bidonville di Borgo Mezzanone

Nella tarda serata di ieri, forse a causa di un cortocircuito, è andata a fuoco una baracca di circa 30 mq, incenerendo tutto ciò che era al suo interno, oltre ad un cumulo di rifiuti poco distante. Nessuno è rimasto ferito

L'incendio

Brucia ancora la 'pista', il ghetto di Borgo Mezzanone che sorge a pochi passi dal Centro di Accoglienza per Richiedenti Asilo. Nella tarda serata di ieri, forse a causa di un cortocircuito, è andata a fuoco una baracca (in quel momento vuota) di circa 30 mq, incenerendo tutto ciò che era al suo interno, oltre ad un cumulo di rifiuti poco distante.

L'incendio è stato presto domato dai vigili del fuoco intervenuti sul posto insieme ai carabinieri. In questo caso nessuno è rimasto ferito. Ben più gravi, invece, le conseguenze dei roghi registrati tra ottobre e novembre scorsi, che causarono la morte di un migrante e il ferimento di altri cittadini africani. 

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

  • Incidente sulla Statale finisce in rissa: in due finiscono al pronto soccorso, coinvolto anche un foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento