Brucia auto in via Smaldone: l'incendio danneggia altri tre mezzi parcheggiati

Due auto in fiamme, nella notte, rispettivamente a Manfredonia e a Foggia. Su entrambi gli episodi sono in corso le indagini dei carabinieri

Immagine di repertorio da Ansa

Due auto in fiamme, nella notte, rispettivamente a Manfredonia e a Foggia. Il primo episodio è avvenuto poco dopo la mezzanotte, nel centro sipontino.

A bruciare, in via Cimarrusti, all'angolo con via dei Mandorli, è stata una Toyota Aygo di proprietà di un operaio di 45 anni del posto. I vigili del fuoco intervenuti per domare le fiamme non hanno evidenziato sul posto tracce evidenti per ipotizzare il dolo. Al vaglio dei carabinieri le immagini delle telecamere presenti in zona. Ai militari, l'uomo ha riferito di non aver mai ricevuto minacce o richieste estorsive.

Poco dopo, intorno all'una, un altro rogo è divampato in via Smaldone, a Foggia. A bruciare è stata una'Opel Corsa parcheggiata in strada, di proprietà di una infermiera di 50 anni. Le fiamme, partite dalla parte anteriore del mezzo, hanno distrutto l'auto, danneggiando altri tre mezzi parcheggiati nelle immediate vicinanze. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri. Indagini in corso.

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

  • Incidente sulla Statale finisce in rissa: in due finiscono al pronto soccorso, coinvolto anche un foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento