homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Incendio a Vieste: fiamme nella notte, panico tra abitanti e turisti

Sono state numerose le squadre dei Vigili del Fuoco, del Corpo Forestale e dei volontari della Protezione Civile intervenute e che hanno compiuto un grosso sforzo per domare le fiamme alimentate dal vento

L'area incendiata

Gran parte dell'incendio scoppiato a Vieste ieri sera, è stato domato questa notte, intorno alle 3. Le fiamme hanno minacciato persino l’abitato e le strutture turistiche presenti sul lungomare Europa. Oltre una cinquantina gli ettari di bosco e di macchia mediterranea distrutti. Alle prime luci dell'alba sono entrati in azione anche alcuni velivoli fire boss.

Per evitare il peggio sono intervenute numerose squadre dei Vigili del Fuoco da Vico del Gargano, da Manfredonia e da San Giovanni Rotondo, del Corpo Forestale e dei volontari della Protezione Civile e dell'A.R.I.F., che nonostante la zona impervia e la mancanza di luce, hanno compiuto un grosso sforzo per domare le fiamme alimentate peraltro dal vento.

Tra i residenti, ma soprattutto tra i turisti, è scoppiato il panico. Alcune abitazioni sono state evacuate. Roghi in diverse zone del centro turistivo, in particolare, in località Coppitella, San Lorenzo, Chiesola e Paradiso Selvaggio.

La strategia dei piromani è stata quindi quella di appiccare il fuoco in più punti e per giunta durante le ore notturne, quando si sa che è impossibile richiedere l’intervento dei mezzi aerei.

ORE 12, PROTEZIONE CIVILE REGIONE PUGLIA - È in corso dalle prime ore di questa mattina un massiccio intervento aereo per spegnere l'incendio boschivo divampato ieri sera intorno alle 19.00 a Vieste, in località Lama La Sorba.

Le operazioni di spegnimento sono durate tutta la notte da parte di squadre a terra, mentre questa mattina sono intervenuti due canadair, un f ire boss ed un elicottero Ericson. Nonostante le caratteristiche dell'incendio, che presentava quattro diversi fronti di fuoco in prossimità di case, campeggi e lidi balneari, la situazione è al momento sotto controllo e pare che le fiamme non abbiamo provocato danni a persone o cose.

Stanotte La SOUP, d'intesa con la Prefettura di Foggia, ha richiesto l'aumento dei dispositivi di sicurezza e controllo del territorio, mentre il Sindaco di Vieste, sempre in contatto con la SOUP, ha comunicato l'apertura del COC (Centro Operativo Comunale) per la gestione della situazione di criticità e a supporto degli interventi.
Il forte vento sta rendendo complesse le operazioni di spegnimento da parte dei mezzi aerei.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • vergogna se volete risolvere dei problemi affrontateli di persona....non distruggendo un paese.

    • Avatar anonimo di R: R: Incendio a Vieste: fiamme nella notte, panico tra abitanti e turisti
      R: R: Incendio a Vieste: fiamme nella notte, panico tra abitanti e turisti

      Fottuti vermi! Fottuti inferiori! Vigliacchi striscianti! Falliti della vita! Falliti! FALLITI!

Notizie di oggi

  • Sport

    La boxe parla foggiano. Andrea Scarpa sul tetto del mondo: suo il titolo Wbc dei superleggeri

  • Politica

    Reinserimento sociale e recupero delle aree degradate. Al via i lavori di pubblica utilità

  • Politica

    Da Maniero un altro attacco all'Amministrazione: "Lotta all'illegalità affrontata con faciloneria"

  • Cronaca

    Scatta a Vieste l'operazione "Spiagge libere".Tolleranza zero sull'abusivismo commerciale

I più letti della settimana

  • Seminano il panico in viale XXIV maggio: fermati aggrediscono polizia con calci e pugni

  • Abusava sessualmente dei bambini, girava foto e video porno: arrestato ‘Don Gianni’

  • Incidente stradale in Corso del Mezzogiorno, lo scontro vicino il pastificio 'Tamma'

  • Ladri svaligiano gioielleria: un passante fa lo gnorri, un altro se ne va con un orologio

  • Gli spaccano bottiglia in testa e gli portano via il cellullare: la rapina nei pressi della villa

  • Lite furibonde tra coniugi, vicini chiamano il 113: polizia mette fine ad anni di violenze

Torna su
FoggiaToday è in caricamento