Furto con spaccata nel centralissimo corso Cairoli, colpito negozio di biancheria. Lo sfogo: "Noi esposti a tutto"

La titolare dell'attività spiega amareggiata: “Avevamo preso tutte le misure contro i furti: telecamere, vetri antisfondamento, allarme collegato alla vigilanza privata ma evidentemente questo non è più sufficiente”

L'attività colpita

Non c’è pace per i commercianti foggiani, vittime di continui furti, spaccate, rapine, danneggiamenti. L’ultimo, in ordine di tempo, è avvenuto la scorsa notte, nel centralissimo Corso Cairoli. Nel mirino dei malviventi è finito il negozio di biancheria per la casa, al civico 68.

L’attività è stata vittima di un furto con spaccata messo a segno poco dopo la mezzanotte e mezza di ieri: “Il bottino non è stato ancora quantificato, ma è stato pesante. Chi ha agito ha prima spostato le telecamere”, spiega a FoggiaToday, Beatrice, la titolare dell’attività. Dopo aver neutralizzato ‘occhi elettronici’ indiscreti, i malviventi hanno infranto la porta a vetro dell’attività, guadagnandosi l’ingresso e razziando in tutta fretta la merce in esposizione (nel frattempo era scattato l’allarme). Nel bottino, quindi, tutta biancheria di pregio per la casa, che - verosimilmente - finirà ricettata nel mercato parallelo. 

In 10 anni di attività è il primo furto subìto per Beatrice che, visibilmente amareggiata, spiega: “Avevamo preso tutte le misure contro i furti: telecamere, vetri antisfondamento, allarme collegato alla vigilanza privata ma evidentemente questo non è più sufficiente”. Nemmeno la zona, il quartiere, la via sono ormai garanzia di più o meno sicurezza: “Ci siamo trasferiti in corso Cairoli a ottobre, dopo anni trascorsi in via Dante”, spiega la titolare. “Non sono pentita del trasferimento, ma è incredibile constatare come, a distanza di 80 metri, esistano due facce diverse della città: in via Dante vi era un passeggio più controllato, direi di nicchia; in corso Cairoli, invece, si è esposti a tutto. O almeno questa è la percezione di noi commercianti”. 

Potrebbe interessarti

  • Il fascino di Càlena, l'abbazia sul Gargano dove si narra vi sia custodito il tesoro di Barbarossa

  • La grotta di San Michele che si specchia sul lago di Varano, un luogo suggestivo che trasmette una sensazione di pace

  • Colon irritabile: cos'è, sintomi e possibili cause

  • Arredare casa: le 5 piante da interno che non hanno bisogno di luce

I più letti della settimana

  • Francesco Ginese non ce l'ha fatta: è morto a Roma

  • Tragedia nelle acque del Gargano: bagnante muore annegato

  • Tragedia alle porte di Foggia, violento impatto tra un furgone e una moto: c'è una vittima

  • Tutta Foggia è con Francesco, che lotta tra la vita e la morte: si è reciso l'arteria femorale mentre scavalcava un cancello

  • Foggia in lacrime per la tragica morte di Francesco: "Addio amico mio, non doveva finire così!"

  • Terribile incidente in moto, muore 38enne foggiano. "Ciao bomber, ora fai gol anche in Paradiso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento