Monte Sant’Angelo: coniugi sorpresi a rubare olive in località Macchia

I due stavano caricando in auto alcuni sacchi contenenti circa 200 kg di olive. Alcuni dei 70 alberi presenti sono risultati danneggiati. Un 34enne è stato arrestato, mentre la moglie è stata deferita

Gli alberi oggetti del furto

Sono stati sorpresi in località Macchia a rubare olive in un fondo agricolo. Per questo motivo i carabinieri del Nor di Manfredonia, allertati da una segnalazione telefonica che indicava la presenza di una Volkswagen Golf di colore blu e sotto gli alberi quella di un uomo intento a raccogliere le olive dalle piante e percuotere i rami con un bastone, hanno arrestato C.L., 34enne di Monte Sant’Angelo e deferito in stato di libertà la moglie.

Giunti sul posto i militari del 112 hanno sorpreso i due caricare sull’auto tre sacchi colmi di olive e uno semipieno, circa 200 kg. Alcuni dei 70 alberi presenti risultavano danneggiati. Le olive oggetto del tentato furto sono state poste sotto sequestro.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento