Ladro in azione al Cinema, titolare lancia l'allarme ai carabinieri: 29enne beccato con un grosso cacciavite e arrestato

Arrestato per tentato furto aggravato e danneggiamento un 29enne residente a San Marco in Lamis per il tentato furto al Cineteatro Palladino di San Giovanni Rotondo

La porta forzata

Furto al Cine-Teatro 'Palladino', chiamata al 112 fa sfumare il colpo e arrestare il responsabile. E' accaduto la scorsa notte, a San Giovanni Rotondo,  dove i carabinieri hanno arrestato per tentato furto aggravato e danneggiamento un 29enne residente a San Marco in Lamis, gravato da numerose vicende giudiziarie, anche per reati specifici.

Nel dettaglio, con una telefonata al 112, il proprietario della struttura segnalava la presenza di una persona all’interno del locale in orario di chiusura. Giunta sul posto, la pattuglia dei carabinieri in perlustrazione per le vie cittadine ha subito notato i segni di effrazione sulla porta di ingresso dello stabile. La porta, inoltre, era stata danneggiata ed era lasciata socchiusa.

Una volta all'interno, i militari hanno notato un soggetto che si aggirava guardingo il quale, alla vista dei carabinieri, ha tentato di fuggire utilizzando la porta interna del cinema adibita a uscita di sicurezza.

L'uomo è stato però immediatamente raggiunto dai carabinieri, che dopo averlo bloccato, lo hanno perquisito recuperando, all’interno del giubbotto, un cacciavite di grosse dimensioni, utilizzato per forzare la porta d’ ingresso. L’arrestato è stato sottoposto, su indicazioni del Sostituto Procuratore presso il Tribunale di Foggia, agli arresti domiciliari.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in provincia di Foggia: l'epicentro a Carpino sul Gargano, il sisma di magnitudo 3.6

  • Terribile incidente sulla Statale 16: morto 36enne di Cerignola, fatale lo scontro tra auto e camion

  • San Severo come 'Gomorra': la pantera forse fuggita dalla residenza di un boss, si teme fuga verso altri comuni

  • La 'caccia' alla pantera si sposta sul Gargano: avvistamenti, in arrivo altri specialisti (trappole farcite e 'Predator')

  • Marito e moglie di Foggia fermati in stazione dalla Polfer: nel portafogli di lui c'erano due 'chèque' ambigui

  • Addio Luca, oggi l'ultimo saluto al 22enne morto in un terribile incidente stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento