Ruba cellulare in ospedale e lo rivende per 40 euro, ma non fa i conti con le telecamere: individuato

Un 27enne di Trinitapoli aveva venduto lo smartphone ad un romeno di Cerignola per 40 euro. L'episodio è avvenuto nel reparto di Pediatria dell'ospedale Tatarella

Foto d'archivio

Ieri gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Cerignola hanno denunciato due persone N.N. classe 1991 residente a Trinitapoli, per il reato di furto e D.C. romeno classe 1982, per il reato di ricettazione.

Nel reparto di pediatria dell’ospedale Tatarella, una donna aveva subito il furto del telefono cellulare. Giunti sul posto, i poliziotti hanno visionato le immagini delle telecamere di sorveglianza e individuato l’uomo che aveva commesso il furto, risalendo alla sua abitazione

Il ladro, vistosi scoperto, riferiva agli agenti di aver venduto il cellulare ad un romeno di Cerignola per 40 euro. Scoperto il nome del ricettatore gli operatori del commissariato hanno poi proceduto alla perquisizione personale dell'acquirente, che addosso aveva ancora il materiale.

I due uomini venivano deferiti alla competente Autorità Giudiziaria, mentre il telefonino veniva restituito alla proprietaria. La signora che ha subito il furto ha ringraziato gli agenti del Commissariato di Cerignola spendendo parole di elogio in un messaggio pubblicato su facebook per la tempestività e l’efficienza con cui hanno operato restituendole il telefono in tempi record. 
post donna fb-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento