Scippa cellulare ad una 12enne e rischia di essere linciato dai passanti: fermato

Sul posto una pattuglia della Polizia Locale che ha preso in carico l'uomo - cittadino tunisino di 27 anni - evitandogli di essere malmenato e linciato

Immagine di repertorio

Non c'è pace al Quartiere Ferrovia, a Foggia. Dopo la violenta rissa avvenuta ieri pomeriggio in via Trieste, disordini sono stati registrati questa mattina su viale XXIV Maggio, dove una bambina di 12 anni è stata rapinata del suo telefono cellulare da un uomo, cittadino tunisino di 27 anni.

Cosa è successo in viale XXIV Maggio

Il fatto è successo intorno alle 12.30: subito dopo lo scippo, la ragazzina ha iniziato a piangere e urlare richiamando l'attenzione di alcuni passanti che sono riusciti a bloccare il giovane dopo un breve inseguimento. Proprio in quel momento, transitava in zona una pattuglia della Polizia Locale che ha preso in carico il 27enne, evitandogli di essere malmenato e linciato dai presenti. L'uomo, di nazionalità straniera, è stato accompagnato presso il Comando di via Manfredi: risponderà del reato di rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Figlio va a trovare il padre (boss di Foggia), introduce droga e micro-cellulari nel carcere di massima sicurezza: arrestato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento